Ninna nanna fai la ninn’ app …

Ninna nanna fai la ninn’ app …

Ma quanto sarebbe bello ricordare le canzoncine che ci cantava la mamma prima di dormire? O quando ogni piccola azione dalla pappa al bagnetto erano accompagnate da melodie inventate al momento ma tanto rassicuranti? Sarà stato il piacere di ascoltare la voce della mamma o forse la tenerezza del suo sorriso ma quei momenti erano di una bellezza ipnotica… Peccato non avere ricordi coscienti o forse quei momenti, talmente speciali, per loro natura possono essere registrati solo sottoforma di sensazione di un gioioso calore o di un piacevole e dolce profumo.

Comunque anche se non ne abbiamo memoria sicuramente conserviamo la tenerezza e il calore di quei momenti nel nostro cuore, tant’è che sentiamo il bisogno di replicarli con i nostri bimbi.

Certo che però ricordarsi le parole sarebbe carino “ninna nanna ninna o’ questo bimbo a chi lo do …” e poi come faceva?

Personalmente non sono una fan della tecnologia a tutti i costi, specie quando si tratta del rapporto tra mamma e figlio poiché credo che in questo caso tutto dovrebbe essere lasciato al sentimento e al piacere della parola detta. Sicuramente però abbiamo la facoltà e la libertà di scegliere cosa cogliere dalla rete per farne buon uso e questo vale sempre.

Allora cercando delle app dedicate alla nanna, ne ho trovate tantissime alcune a pagamento e alcune gratis. Queste app ti permettono di scegliere dei motivetti carini oppure rumori di sottofondo che accompagnano dolcemente i suoi sogni di latte.

Altrimenti c’è sempre la cara Spotify che offre una serie di canzoncine che si possono trovare sotto la categoria Lullabies.

Unica controindicazione… rischiate di addormentarvi anche voi!
Scherzi a parte, non mi resta che augurarvi buona navigazione e buon ascolto.

Potrebbe interessare